Home » Progetti » Il presagio del ragno » Il presagio del ragno, un inizio…

Il presagio del ragno, un inizio…

Sulla banchina, un portale dà su un grande piazzale lastricato di pietra vulcanica. Sull’angolo a sinistra brilla uno specchio appeso al muro, sopra un lavello oblungo, mi immagino pescatori barbuti che si rasano con la pipa in bocca…
Da lì dietro esce un uomo dal fisico massiccio, occhiali da sole scuri, che avanza verso di me. E’ il rais, Luigi. Ha una stretta di mano vigorosa e un sorriso sicuro di sé, mi dice, con l’aria divertita: “Ma per caso sei animalista?”
e io rispondo: “Diciamo piuttosto che sono… animale!”
“Noi siamo sempre qui, fino a luglio, vieni quando vuoi”

NODI ftg6

Link Progetto: Il presagio del ragno


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: