Incontri con luoghi, persone e storie

L’associazione Tratti Documentari si dedica alla produzione di audiovisivi, opere radiofoniche, audio documentari, promozione e divulgazione della cultura dell’ascolto e della narrazione.


Puoi trovarci nelle gallerie delle miniere, in strada dietro una carovana di musicisti, in mare con gli ultimi tonnarotti del Mediterraneo, sulle assi scheggiate di un palcoscenico, su un sentiero di montagna, nel buio di un piccolo cinema, nelle piazze in rivolta, nelle biblioteche insieme ai bambini…
Ad ascoltare o a raccontare.


Nessuna storia vive a meno che qualcuno non voglia ascoltarla.

J.K. Rowling

RADIO


Il Sottosopra
“Eravamo circondati, da non so quante forze di polizia, ma proprio circondati e temevamo che tentassero di farci venire fuori a forza, ancora oggi posso dire in tutta tranquillità che non ci sarebbero riusciti…”


L’età dell’oro
“A una certa ora ci accucceremo davanti alla radio e capteremo alcune trasmissioni lontane, che ci informano su come stanno andando le cose, e ci avvertono se si addensano pericoli nella nostra area.”


In gabbia
“La Repubblica Italiana è fondata su che cosa?”


Achille e la tartaruga
“Spesso ci rifletto e lascio che i miei pensieri seguano il loro corso senza immischiarmi e ogni volta, comunque io la metta, giungo alla conclusione che la mia educazione mi ha terribilmente danneggiato.”


Ilva, c’era una rivolta…
“Quanto ve lo dobbiamo pagare un chilo d’acciaio? Quanti bambini? Quanti morti vi dobbiamo portare per un chilo d’acciaio?”


Il buco nel mare
“Vi stanno portando alla miseria… alla povertà estrema. Tutta la colpa è ’a vostra, perché io non voto, questo è il fatto, io non voto. Lo sai perché non voto? Io sono un pericolo pubblico.”


Kater I Rades
“Madre cercami, perché siamo tanti e siamo nel buio.”


CINEMA


Ballata in minore

Affrontare la vita dopo l’esodo. Passare attraverso la vita col segno lasciato dal distacco. Affrontare altri distacchi, altri turbamenti
avvicinandosi all’accettazione di ciò che è stato, accettazione che forse non avverrà mai.
Questo film si interessa a quelli che hanno lasciato il loro luogo, che si ritrovano ad affrontare una vita da “resistenti” e di sfida pacifica al sistema e ad un modo di vita utilitaristico, che percorrono ogni giorno la loro strada, che è segnata da un taglio netto.
Carlos è uno di loro, ha costruito una carrozza-palco e ci accompagna in un percorso di “incontri resistenti” lungo una strada fatta di
musica e rivelazioni nella terra di Sardegna.

un film documentario di Giuseppe Casu

una produzione:
Sitpuntocom, Tratti Documentari, ISRE

in collaborazione con:
La Fabbrica del Cinema – Carbonia

con il sostegno di:
Fondazione Sardegna Film Commission


Il presagio del ragno

Un’idea, un’avventura, un pensiero, una fissazione, un’ossessione.
Nodi, barche, tonnarotti, sveglie molto, molto prima dell’alba.
Un capo assoluto, il Ràis. Una ciurma di 21 tonnarotti, un po’ uomini e un po’ pirati. Un lavoro da compiere.
Vento e sole, calma piatta e improvvise accelerazioni, fatiche e riposi.
Un lungo respiro, ascolto e profonda osservazione.

un film documentario di Giuseppe Casu

una produzione:
Sitpuntocom, Tratti Documentari, ISRE

con il sostegno di:
La Fabbrica del Cinema – Carbonia e Fondazione Sardegna Film Commission


L’amore e la follia

Sulcis Iglesiente. Manlio e Silvestro. Le loro vite si alternano intrecciandosi sempre più, fino a unirsi nella miniera di San Giovanni, dove nel ’92 si barricano per mesi, minando l’ingresso con l’esplosivo per scongiurarne la chiusura. Nei ricordi della rivolta i loro spiriti da combattenti fanno rivivere il trauma della fine delle miniere.

con Manlio Massole e Silvestro Papinuto
soggetto e regia: Giuseppe Casu
in collaborazione con Gianluca Stazi

con il contributo di:
Regione Autonoma della Sardegna, CNC – centre national du cinéma et de l’image animée

con il sostegno di:
Provincia di Carbonia Iglesias e Provincia di Cagliari


Manca solo il mare

Tor Bella Monaca è un quartiere periferico di Roma, nato agli inizi degli anni ’80 da un progetto di edilizia popolare.
Gli appartamenti di quei palazzoni sono stati assegnati a persone con una forte difficoltà economica e fisica. A ciò vanno sommati gli effetti di una diffusa occupazione fraudolenta degli appartamenti e della compravendita clandestina degli stessi.
Un inizio molto difficile.

un film documentario di Cristina Agostini e Giuseppe Casu


Senza ferro

Antonio, ormai 71enne, si dedica completamente alla vita della sua atipica scuderia: il Giara Club.
Qui da circa 30 anni realizza il suo sogno d’infanzia, far correre i bambini sui cavallini selvaggi della Giara.

un film documentario di Giuseppe Casu

con Antonio Casu, Ignazio Nonnis, le ragazze e i ragazzi del Giara Club “Is Pariglias”


INCONTRI


Raccontami una storia
Narrazione di fiabe per bambine, bambini e i loro genitori.
“Le fiabe non insegnano ai bambini che i draghi esistono, loro lo sanno già che esistono. Le fiabe insegnano ai bambini che i draghi si possono sconfiggere.”


Premio AudioDoc
Fare, ascoltare, scoprire l’audio documentario.
“Come scava in profondità, il nostro udito! Pensate a tutto quello che significa capire da qualcosa che hai solo ascoltato. La divinità di avere un orecchio! Non è, come minimo, un fenomeno semi-divino essere scagliati tra i torti più reconditi di un’esistenza umana in virtù di null’altro che questo: starsene là seduti, al buio, a sentire quello che si dice?” P. Roth

Racconti invisibili
Tre appuntamenti per incontrare il lavoro di un’autrice,
tre ascolti collettivi in uno spazio dove sedersi intorno ad un tavolo con lʼintenzione di passare da un momento di ascolto a uno di dialogo.


Premi

Blogger Contest 2019

“L’età dell’oro” è l’audio storia vincitrice del Blogger Contest 2019! Un piccolo labirinto di voci come captate da fuori, via dal pianeta, e un sogno. Il sogno è quello classico della catastrofe verticale, un blackout, una macroguerra planetaria che dimezza la popolazione mondiale, una sacca di sopravvissuti che con mulini a vento e scuole all’aria […]

Il Sottosopra – Unter Tage, über Tage

A Berlino, nello studio per Radio Drama e Radio Documentary del Deutschlandfunk Kultur si lavora a “Il Sottosopra – Unter Tage, über Tage”. Le storie dei minatori del Sulcis Iglesiente arrivano in Germania grazie ad un prezioso adattamento curato da Karin Hutzler, Alexander Brennecke e Massimo Maio. Le voci di Manlio Massole e Silvestro Papinuto […]

Best European Radio Documentary

L’audio documentario “The Upside Down” (titolo originale Il Sottosopra) di Gianluca Stazi e Giuseppe Casu, in collaborazione con i minatori del Sulcis-Iglesiente, a cura di Daria Corrias e Fabiana Carobolante per Tre Soldi – Radio3 Rai, ha vinto il PRIX EUROPA 2018 come Best European Radio Documentary. Si tratta della maggiore competizione europea per Tv, […]

Prix Italia 2018

L’audio documentario “Il Sottosopra” di Gianluca Stazi e Giuseppe Casu, in collaborazione con i minatori del Sulcis-Iglesiente, a cura di Daria Corrias e Fabiana Carobolante per Tre Soldi – Radio3 Rai, ha vinto il 70° PRIX ITALIA 2018 nella categoria Radio Documentary e Reportage. Questa la motivazione che la giuria del Prix Italia composta da […]

VINCITORI BLOGGER CONTEST.2017

Il tema dell’edizione 2017 del Blogger Contest è stato “Liberi di sbagliare”. Una storia da leggere o da ascoltare per raccontare che cos’è quella che Primo Levi, nel celebre racconto “Ferro”, descrisse come “la carne dell’orso”. Qualcosa che ha che fare con l’errore, con la rivendicazione della libertà al livello più alto, la libertà di […]

Questione di stili_Premio Giornalistico Sabrina Sganga 2013

Sabato 18 maggio a Firenze, durante Terra futura, c’è stata la proclamazione dei vincitori della prima edizione del Premio giornalistico Sabrina Sganga “Questione di stili”: Menzione Speciale a Gianluca Stazi per l’opera “Abruxia” Per la cura e la qualità redazionale ed editoriale che rendono il lavoro documentario fortemente evocativo e di grande impatto. Le battaglie […]

Abruxia vince il Premio Marco Rossi

Vincitori dell’edizione 2012 del Premio Marco Rossi sono Giuseppe Casu e Gianluca Stazi con il loro audio documentario “Abruxia” Il Premio Marco Rossi indetto da Radio Articolo 1 con la collaborazione di Audiodoc e il patrocinio della FNSI (Federazione Nazionale Stampa italiana) è destinato a programmi, servizi e documentari radiofonici dedicati al tema del lavoro, […]

Bellaria film festival, Antonina Miglior Documentario Radiofonico

30^ edizione del Bellaria Film Festival, la giuria del concorso Radio Doc composta da Carlo Ciavoni, Federica Manzitti e Megan Williams ha assegnato il premio per il miglior documentario radiofonico a Antonina di Gianluca Stazi e Giuseppe Casu con Silvestro Papinuto Per l’efficacia nell’uso del suono e delle voci, per la profondità e la grande […]


Roll sound…


Festival

Bagni Lucia | Ascolti sotto l’ombrellone

Uno studio radiofonico all’aperto, sei serate di narrative sonore nel piazzale di Manifattura Tabacchi, sei appuntamenti dedicati all’ascolto immersivo e collettivo di produzioni audio realizzate per radio e podcast. Dal 24 giugno, per sei settimane, ogni mercoledì Bagni LUCIA propone ascolti in arrivo dall’Italia e dal mondo per celebrare l’arte di raccontare senza immagini. Tutti […]

La “Ballata in minore” arriva a Nuoro

Una breve e intensa rassegna cinematografica quella che l’Isre (l’Istituto Superiore Regionale Etnografico) regala al pubblico lunedì 16 dicembre. In occasione della giornata conclusiva del Laboratorio di etnografia visiva, realizzato in collaborazione con l’Università di Cagliari, all’Auditorium Giovanni Lilliu di Nuoro vengono proposte tre proiezioni, tutte a ingresso gratuito, a partire dalle ore 17,00. Si […]

Racconti e paesaggio

Giovedì 28 novembre alle 19:00 siamo al Cinema Odissea (a Cagliari!!!) per la presentazione del film “Ballata in minore” di Giuseppe Casu. Dialogheranno con l’autore Antioco Floris e Maura Picciau. Ballata in minore_pressbook

Asincronie

Asincronie, ciclo di proiezioni e incontri dedicato al documentario del reale, il film d’archivio e l’audiodoc, prosegue domenica 17 novembre alle 20,30 presso lo Spazio Bunker di Sassari con l’incontro “Raccontare con il suono”, ospite il regista Giuseppe Casu dell’associazione Tratti Documentari con “Il Sottosopra“, audiodocumentario sulle miniere del Sulcis, co prodotto da Radio 3 […]

Front Doc Aosta

“Il Sottosopra” raggiunge Aosta come evento speciale di Front Doc, Festival Internazionale del Cinema di Frontiera. Giovedì, 7 novembre, ore 18:30, presso il Cinéma Théatre de la Ville. Buon ascolto!

Carbonia Film Festival

Doppio appuntamento con Tratti Documentari durante il Carbonia Film Festival / How To Film The World: Giovedì, 10 ottobre, ore 21, proiezione in anteprima regionale del film “Ballata in minore”, Venerdì, 11 ottobre, ore 10, una gustosa Masterclass con il regista Giuseppe Casu

Perso

“Il Sottosopra” arriva a Perugia come evento speciale di PERSO, Perugia Social Film Festival. L’appuntamento è per sabato 5 ottobre, alle ore 19.00, nel buio del Cinema Méliès. Ad accompagnare il pubblico in questo ascolto collettivo sarà Daria Corrias, madrina de “Il Sottosopra”. Il PerSo – Perugia Social Film Festival è un Festival di cinema […]

IsReal

Raccontare la realtà con il suono Il radio documentario per la prima volta ospite a IsReal, Festival del Cinema del reale a Nuoro dal 7 al 12 Maggio. Il suono di un canto, di un passo sicuro, di un vento gelido, di una voce nel cuore della montagna. La realtà si racconta anche ascoltandola o […]

Prix Bohemia Radio

Il Sottosopra (The Upside Down) a Praga, al Prix Bohemia Radio – international festival of radio production, in compagnia di Daria Corrias!

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


TRATTI IN MINIERA

Storia mineraria della Sardegna

La storia dell’estrazione dei metalli in Sardegna, e dunque del lavoro in miniera, rimonta a epoche molto lontane. I commercianti avevano l’abitudine di frequentare le coste dell’isola, attirati dalle ricchezze del sottosuolo sardo. La lunga storia mineraria della Sardegna ha inizio verosimilmente intorno al sesto millennio a.C. con l’attività di estrazione dell’ossidiana, alle pendici del […]

Venite con me, ve li presento io i minatori

Il primo approccio è il più ovvio e superficiale: un giro in auto alla ricerca delle miniere abbandonate, almeno di quelle segnalate sulla cartina. La prima domanda: Cos’è la miniera? Sfilano le montagne, ogni tanto spunta un camino in mattoni, qualche discarica grigia in mezzo agli alberi, costruzioni in rovina, a volte affascinanti altre volte […]

La montagna che non serve

Dopo il primo incontro a Su Zurfuru, sale l’eccitazione, un mondo sembra aprirsi. L’incontro con i primi ex-minatori ha trasformato la curiosità in necessità di comprendere; inoltre pensavamo che i superstiti fossero ormai pochi anziani, invece, a Fluminimaggiore ci rendiamo subito conto che i pensionati sono quasi tutti ex-minatori, e sono pure giovani: 55, 60 […]

Meno 300

IL PRIMO GIORNO DI FRANCO A Fluminimaggiore, sotto un grande murale che ricorda lo sciopero dei minatori del 1904, incontriamo Franco, ex minatore a Su Zurfuru; sono le prime ore del pomeriggio, la sede del patronato è ancora chiusa al pubblico, ne approfittiamo per avere un posto tranquillo dove farci raccontare la sua esperienza. “La […]

  • Foto Gianluca Stazi
  • Foto Gianluca Stazi

info@tratti.org