CIE

CIE
di Stefano Liberti e Gabriele Del Grande

cie

Ponte Galeria, periferia ovest di Roma. A pochi chilometri dall’aeroporto di Fiumicino si trova uno dei 13 centri di identificazione ed espulsione (CIE) italiani. Al suo interno sono trattenuti 360 cittadini stranieri. Uomini e donne fermati dalla polizia con il permesso di soggiorno scaduto. Alcuni di loro vivono in Italia da più di vent’anni, a volte sono sposati e i loro figli sono nati in Italia. Altri sono ex detenuti trasferiti al CIE direttamente dal carcere. La legge prevede che possano essere trattenuti all’interno della struttura fino a un massimo di 18 mesi, in attesa che i rispettivi consolati li identifichino e che le autorità italiane provvedano al rimpatrio forzato.

anno: 2013
durata: 24’
paese: italia
produzione: ZaLab

PROGRAMMA
28 maggio 2014, ore 19:00 al Nuovo Cinema Aquila, Via l’Aquila, 66, Roma.
SALA 1


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: